Contest: Filosofia Futura

Oggi lanciamo un’iniziativa nata da una proposta di collaborazione con una rivista ben più navigata di SPECULARIA. Per il momento non riveliamo di quale rivista si tratta, anche perché non è anocra stato annunciato il tema del prossimo numero in uscita a fine anno, che sarà “Filosofia Futura“.

Per questo, apriamo a partire da oggi un contest per la ricerca di racconti sviluppati intorno a questo tema. Ne sceglieremo uno solo, che avrà quindi una doppia pubblicazione (in digitale qui su SPECULARIA e in cartaceo sulla rivista misteriosa), oltre naturalmente al solito compenso previsto dalla nostra policy per le submissions.

La lunghezza massima per i racconti rimane quella standard di 20.000 battute, con ragionevole tolleranza.

Valgono le solite regole, ovvero il genere del racconto è libero, ma va da sé che per sviluppare il tema richiesto le storie avranno fisiologicamente un certo indirizzo. Se poi qualcuno riesce a scrivere un epic fantasy che parla di filosofia futura, ben venga!

L’unica eccezione alle regole standard delle submission è che in questo caso non dovrete inviarci il pitch: visto che il tema ve lo abbiamo già dato (e si suppone che lo abbiate seguito) non serve che ci spiegate di cosa parla il racconto. Al posto del pitch chiediamo invece una più classica sinossi, per avere un’idea immediata di come si sviluppa la storia intorno al tema.

Potete inviare i vostri testi sul solito indirizzo allegando il file del racconto e inserendo la sinossi nel corpo della mail.

Avete tempo fino alla mezzanotte di domenica 8 novembre.

La selezione procederà secondo le solite modalità, risponderemo a tutti nel più breve tempo possibile. Per la doppia pubblicazione sarà scelto un solo racconto a inappellabile giudizio della redazione, ma se sottomano ci capitassero altri testi molto buoni potremmo pensare di metterli in coda per la pubblicazione standard su SPECULARIA.

Questo è quanto vi serve sapere, ora potete correre a filosofeggiare.

2 pensieri su “Contest: Filosofia Futura

I commenti sono chiusi.