Blog

L’intervista

Racconto teocapitalista di Matteo Maponi

L’ufficio era arredato in modo minimale. Pareti di un bianco ghiaccio, mobili dal taglio pulito e funzionale; l’unico colore caldo era quello della moquette color nocciola. Una larga vetrata sul muro di destra restituiva il contrasto tra il cielo rossastro e il profilo dentato della megalopoli industriale. Continua a leggere L’intervista

Pareidolia

Racconto astrofiliaco di Axa Lydia Vallotto

Il primo ricordo che ho di te è di quella sera in cui mi mostrasti le stelle.
Indicasti il cielo, bluastro per l’alone delle luci della città assiepata sotto di noi, e, una alla volta, mi citasti parole che per me non avevano significato. Continua a leggere Pareidolia

Nuovi paradisi

Racconto postcoloniale di C. Freschi

Adesso ti togli dalla faccia quell’espressione da cane bastonato e vai a fare questo lavoro. La prima mossa per diventare una vincente è sentirsi una vincente. Tu sei una vincente? Continua a leggere Nuovi paradisi

Il presidente meccanico

“Sto morendo”. “Fa male?” “È piacevole. È come un sogno”. “Anch’io voglio sognare”. La donna con la bandana lo portava tatuato sull’interno del braccio sinistro, sovrapposto alle vene sporgenti che correvano verso il cuore. L’utilitarista negativo balbettava mentre lo leggeva ad alta voce, un po’ per la difficoltà di sciogliere i caratteri corsivi, un po’ … Continua a leggere Il presidente meccanico

Voodoo Child

Racconto voodoopunk di Ilaria Petrarca

Il KT 35 Volkswagen bianco accostò davanti al cinema, sotto la pioggia battente di una sera dʼottobre. Quel gioiellino isotermico vantava quattro piastre eutettiche a -33 gradi e sui fianchi portava il nome della ditta, “Le goût de la glace”. Continua a leggere Voodoo Child

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Follow My Blog

Get new content delivered directly to your inbox.